I requisiti minimi

Il sistema di tracciamento della Catena del Freddo che sarà scelto per monitorare la distribuzione dei vaccini anti-SARS-CoV2 dovrà avere alcuni requisiti minimi che le tecnologie attuali ormai permettono con facilità:

Accesso via browser

In un sistema complesso, accedere alla piattaforma tramite web è ormai un requisito essenziale; la tecnologia cloud permette inoltre di registrare e gestire una notevole mole di dati, minimizzando il rischio di mancanza di perdita delle informazioni anche a distanza di molto tempo.

Trasmissione dei dati acquisiti in radiofrequenza

Le tecnologie basate su sistemi cablati sono ormai obsolete, inaffidabili e molto poco versatili; quindi la scelta deve ricadere necessariamente su sistemi wireless, con i protocolli più adatti a ciascuna situazione.

Utilizzo di apparecchi con trasmissione a lungo raggio per i magazzini di stoccaggio e le grandi aree

I sistemi di acquisizione e registrazione delle temperature devono trasmettere i dati con tecnologie a lungo raggio, possibilmente basate su protocolli non proprietari e aperti a possibili implementazioni di parti terze. I sistemi basati su tecnologia LoRa sono ideali per queste applicazioni.

Utilizzo della tecnologia wireless nei piccoli magazzini e nei punti di somministrazione

Alla fine della catena di distribuzione i vaccini dovranno essere stoccati per qualche tempo in piccoli depositi delle aziende sanitarie, delle farmacie o dei medici del territorio. La quantità e la capillarità degli ultimi punti di stoccaggio non permette di installare sistemi particolarmente evoluti, specialmente in poco tempo.

In questo caso è necessario utilizzare sistemi WiFi di facile utilizzo e gestione, possibilmente che possano essere installati anche da personale non particolarmente competente; non è possibile avere personale specializzato in quantità tale da poter andare in tutti i punti dove verranno effettuati i vaccini.

Monitoraggio continuo anche durante il trasporto

Da quando arriveranno in Italia (o usciranno dalle nostre fabbriche) e fino al momento del loro utilizzo, i vaccini dovranno spostarsi più volte. Anche durante il trasporto, spesso il momento più critico, la Catena del Freddo non dovrà essere interrotta.

Ogni mezzo di trasporto dovrà essere dotato della strumentazione in grado di dimostrare che durante il viaggio le condizioni di temperatura si sono mantenute dentro i parametri stabiliti. Chi si trova al punto di ricezione deve avere la garanzia di prendere in consegna un prodotto che sia ancora efficiente e sicuro.

Sicurezza dei dati secondo i più alti standard internazionali

I dati delle registrazioni devono essere sicuri, non manipolabili e reperibili per molto tempo dopo la somministrazione del vaccino. È quindi requisito essenziale che il software di gestione sia conforme agli standard di sicurezza, in particolare al Title 21 CFR Part 11 del Code of Federal Regulations della FDA – Food and Drug Administration americana.